Che cos’è una strategia di marketing?

Il termine marketing deriva dall’inglese “to market” che significa “mettere sul mercato” e una strategia di marketing può essere definita come un 

“piano d’azione che identifica e coordina il conseguimento degli obiettivi aziendali, definendo modalità con cui individuare il target da conquistare e raggiungere un buon posizionamento competitivo”

La definizione di una strategia di marketing è il frutto di un’accurata analisi dei dati (compiuta dal marketing strategico) che, nella sua applicazione deve tenere conto di rigorose metodologie (in fase di marketing operativo). Queste metodologie e operazioni sono definite sulla base dei dati raccolti sull’azienda e degli obiettivi aziendali e vengono descritte in un piano di comunicazione e marketing.

Che si tratti di lanciare un nuovo brand sul mercato, un nuovo prodotto o di progettare una campagna pubblicitaria, sfruttando la comunicazione strategica, talvolta integrando tra diversi canali di pubblicità o sviluppando uno specifico mezzo, come, per esempio nel caso del lancio di un nuovo e-commerce di un’azienda già presente sul mercato attraverso i tradizionali mezzi di vendita. Questo approccio prevede strategie di comunicazione integrata.

Abbiamo messo a confronto il marketing digitale vs il marketing tradizionale o offline, evidenziando pro e contro per orientarvi nella scelta della strategia più adatta alle vostre esigenze e ai vostri obiettivi.

Da una solida e strutturata strategia è spesso determinato il successo del progetto perché in grado di favorire un aumento di brand equity e brand awarness.

Una serie di elementi e fasi fondamentali, possono contribuire al raggiungimento degli obiettivi e richiedono competenze specifiche e trasversali per essere messe in atto.

strategia di marketing

Le componenti e i processi essenziali alla buona riuscita di una strategia di marketing

  • Studio del mercato
  •  Analisi SWAT e 5 forze di Porter
  •  Segmentazione del mercato
  • Definizione della strategia per il mercato obiettivo
  • Value proposition
  • Posizionamento del brand
  • Piano di marketing e relative tempistiche e modalità
  • Selezione e/o coordinamento delle attività e degli attori professionali
  • Progettazione dei singoli progetti (grafici, web, stampe, pubblicità ecc)
  • Analisi dei risultati
  • Interventi di modifica e correzione

Gli obiettivi più comuni di una strategia di marketing

Definire obiettivi SMART (argomento che abbiamo trattato in questo articolo) è tra le prime azioni da eseguire quando si sta pensando di delineare una strategia di marketing per la propria azienda.

Tra gli obiettivi più comuni:

  • Lanciare o consolidare la presenza online,
  • acquisire nuovi contatti o clienti,
  • incrementare le conversioni,
  • incoraggiare i clienti all’acquisto,
  • Lanciare nuovi prodotti o servizi,
  • strutturare campagne pubblicitarie,
  • posizionare il brand sul mercato (o su nuovi mercati)
  • creare o consolidare l’identità aziendale del brand,
  • fidelizzare i clienti

I mezzi e i canali

Per definire mezzi e canali di una strategia efficace è importante innanzitutto conoscere bene il proprio target ma ecco tutti i fattori determinanti:

  • budget a disposizione
  • tempo a disposizione
  • risorse a disposizione
  • target di riferimento
  • identità del brand
  • posizionamento del brand

Un libero professionista con poco budget potrà orientarsi sull’uso dei social media marketing per professionisti, contenendo le spese ma dedicando qualche ora del suo tempo.

Al contrario un’azienda strutturata che mira ad una tiratura nazionale o sovranazionale punterà a sviluppare strategie che coinvolgono molti canali diversi.

I costi di una strategia di marketing

sono variabili e dipendono da una moltitudine di fattori quali: il mercato di riferimento, la forma giuridica e l’organizzazione interna dell’impresa, il tipo di prodotto o servizio che si intende mantenere con successo sul mercato, il numero di dipendenti, sedi e luoghi d’intervento, il budget a disposizione…

Una delle variabili da non sottovalutare nello sviluppo di una strategia è l’utilizzo di un ufficio marketing con professionisti del settore o l’affidamento del processo a un’agenzia di comunicazione esterna alla ditta. Inutile dire che entrambi questi approcci hanno dei pro e dei contro e che ogni realtà ha delle specificità tali da rendere più efficace, in termini di costi e benefici, l’una piuttosto che l’altra opzione.

Scegliere il marketing manager per il proprio piano di marketing può essere arduo per chi non è del settore ma anche estremamente stimolante quando si trova la persona (o la squadra) giusta con cui lavorare. Come si è detto, il marketing è un insieme di operazioni molto diverse e diversificate ed è in base alle caratteristiche del progetto, possono e debbono essere anche molto specifiche e specialistiche.

Un‘agenzia di comunicazione che possiede, all’interno del proprio team, professionisti della grafica, del copywriting, della fotografia, del digitale, dei siti internet e della stampa è la scelta migliore per chi desidera sollevarsi dal peso di un lavoro ulteriore e fondamentale.

Per questo a noi, dell’agenzia di comunicazione strategica e integrata COMUNICAZIONE CHIARA, piace lavorare fianco a fianco e sviluppare ogni progetto mettendo in campo le competenze necessarie.

Se stai cercando dei collaboratori per i tuoi progetti considera un servizio semplice, veloce e dai prezzi concorrenziali come la nostra analisi e strategia di marketing e comunicazione oppure contattaci per una consulenza gratuita!

Apri chat
Scan the code
Chatta con Comunicazione Chiara
Ciao, sono Chiara, come posso esserti utile?